Ultime dal blog
Seguici

Puoi contattarci

Telefonando allo 051.0141666
Mandando una mail a info@castaspell.it

VentiVenti

Photo by freestocks.org from Pexels

.

Avete fatto i propositi per l’anno nuovo? Brave, bravi! Noi, qui a SPELL, invece, non li abbiamo fatti. Pigrizia? Macché, buon senso!

«Viviamo troppo nel futuro a spese del presente», spiega Oliver Burkeman, un nostro autore di riferimento. «Più cerchiamo di tirare fuori qualcosa dalla vita, più siamo impegnati emotivamente ad aspettare il momento in cui raggiungeremo quell’obiettivo che, necessariamente, non è mai adesso». L’articolo da cui è tratta questa citazione va un po’ sul filosofico, ma noi restiamo sul pratico.

Abbiamo già scritto, sempre ispirati da Burkeman, dei problemi che derivano dal dare troppa importanza agli obiettivi. Ci torno con un esempio: un’ora dopo che ho pubblicato questo post, voglio che sia stato letto da almeno mille persone. Obiettivo preciso, forse un leggermente ambizioso, ma va bene così. Magari lo raggiungo, magari no: la cosa è chiara.

Quello che non è chiaro è questo: cosa succede una volta che mille persone l’hanno letto?  Non è una domanda retorica dall’ovvia risposta «nulla, la Terra continua a girare intorno al Sole». È piuttosto il tentativo di dare un senso alle cose che facciamo.

Il senso, per noi che lavoriamo in SPELL, sarebbe quello di elevare il livello del lavoro. Quello dei nostri clienti, naturalmente, ma anche il nostro e, nel corso degli anni, ci siamo fatti l’idea che un modo per elevare il livello del lavoro sia quello di divertirsi, il più possibile e ogni volta che sia possibile.

E allora vedi che almeno un proposito ce l’abbiamo, per il 2020? Che è poi quello del 2019, del 2018, del 2017… Divertirci, che se accade a noi è probabile che accada anche ai nostri clienti. Quindi continueremo a proporre cose che ci sembrano divertenti: creare macchine ispirate a un signore che si chiama Rube Goldberg; fare teatro; raccontare con i video; infilarsi in escape room; costruire robot di cartone e torri di spaghetti.

Soprattutto, c’inventeremo qualcos’altro, che il miglior divertimento è proprio questo: tentare cose nuove. Che anche la migliore delle serie televisive, alla decima stagione diventa noiosa (beh, non tutte: Law & Order unità vittime speciale, per me, potrebbe arrivare anche alla trentesima).

p.s. un’ora dopo essere andato online, questo post non è stato letto da nessuno: cosa sta facendo, questa mattina, mia mamma?

Dacci un feedback sul podcast
...Grazie!
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.